Il testosterone

Quando si vuole prendere una scelta nella vita, approfondire qualche argomento nella quale si è già tirati in causa o semplicemente informarsi è bene comprendere e chiarire fin dall’inizio quale strada si sta intraprendendo o quale informazione si sta acquisendo. Per far si che questo accada è meglio formare un’idea base ben chiara sulla quale andremo a far crescere a seconda di quella credenza o semplice informazione la nostra persona e il nostro stile di vita;

Appartiene al gruppo degli androgeni, cioè al gruppo degli ormoni maschili, ed è l’ormone steroideo principale. Questo ormone viene prodotto da entrambi i sessi, ma con una quantità 10 volte superiore negli uomini rispetto alle donne, per questo il testosterone é l’ormone maschile per eccellenza, ma vediamo perché:

  • determina l’abbassamento del tono della voce
  • favorisce lo sviluppo dello scroto e del pene
  • determina la forma del corpo (es: più massa muscolare e meno grasso)
  • importantissimo per la produzione di sperma
  • stimola la crescita dei peli sul corpo e sul viso
  • controlla la distribuzione dei grassi corporeo
  • è un importante anabolico, cioè favorisce l’aumento della massa muscolare
    in poche parole fa acquisire al sesso maschile tutti i suoi tratti determinanti.

COME VIENE PRODOTTO IL TESTOSTERONE

La produzione di questo ormone per il 95% circa avviene nei testicoli all’interno di alcune cellule chiamate ”Leydig”; mentre il 5% viene sintetizzato dal DHEA nelle ghiandole surrenaliche. Ovviamente tutto a inizio nel cervello, vediamo in quale condizione il nostro cervello produce questo ormone in maniera naturale. Tutto inizia da un sotto strato neurale chiamato Ipotalamo, (esso ha il compito di collegare il sistema nervoso a quello endocrino)che rilascia un ormone detto ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH); questi ormoni sono di due tipi: ormone luteinizzante (LH) e l’ormone folico-stimolante (FSH). Una volta che questi ormoni circolano nel flusso sanguigno, giungono all’interno delle cellule Leydig, li accade che l’ormone FSH da inizio al processo di spermatogenesi e LH trasforma il colesterolo in testosterone (attraverso un complesso processo), che poi rilascia nel flusso sanguigno. Ecco, in maniera molto semplificata e superficiale, come viene prodotto il testosterone maschile in maniera.

L’importanza del mantenere alto il testosterone

Qui di seguito vi illustrerò un’immagine che darà la risposta del perché è importante mantenere alto il testosterone e delle conseguenze che si hanno nell’averlo basso.

Immagine di: https://testosteronelibero.it/come-aumentare-il-testosterone/
Precedente Funzioni e assunzione dell'acqua nell'organismo Successivo Inquinamento da plastica in mare